Canale Nord – Pizzo Recastello

Bel canale che in condizioni di normale innevamento non è per nulla complesso, mentre con poca neve (come in questo momento), le difficoltà aumentano…e aumenta la soddisfazione e il piacere della salita.

01

Si raggiunge Valbondione, si continua a salire fino a incontrare le indicazioni per il rifugio Curò, qui si parcheggia dove possibile. Salire fino al rifugio, poi continuare lungo l’evidente sentiero, si oltrepassa il torrente e in prossimità di un traliccio si inizia la ripida risalita per roccette (noi non abbiamo individuato il sentiero). Si continua a salire in direzione dell’evidente canale del Pizzo Recastello fino alla base.02
Da qui abbiamo messo i ramponi e abbiamo iniziato la salita…su ghiaccio!
Il canale Nord si trova al termine della rampa iniziale, sulla destra, da qui dopo un piccolo salto roccioso inizia la salita vera e propria.
Al termine del canale, se si vuole andare verso la cima, bisogna percorrere la cresta che in circa 10min porta alla croce di vetta.
Individuare la via di discesa non è stato così semplice come spesso riportato nelle descrizioni che si leggono…
Provo a descriverla: dal punto di uscita del canale si scende verso il basso dal lato opposto della via di salita, per circa 50 metri di dislivello portandosi a destra del canale roccioso che si vede dalla cima. Da qui ci si porta verso sinistra fino a quando si incontra nuovamente il canale e si intravede una sosta su cordini…da qui si scende con attenzione fino alla pietraia che si percorre alla meglio fino ad incontrare il sentiero che porta al rifugio Curò (…spero di essere stato più chiaro!).

Comments are closed.